Beffa finale per l’Erbese che saluta i playoff – Cosio Valtellino Erbese 2-1

L’anno scorso ci eravamo salvati all’ultimo minuto dell’ultima partita, quest’anno abbiamo visto sfumare l’accesso ai playoff allo stesso modo: all’ultimo minuto dell’ultima partita.

Forse per la legge del contrappasso il nostro destino era già scritto ma fa male lo stesso veder sfumare il proprio obiettivo in una manciata di secondi.

Eppure la partita si era messa bene per l’Erbese che nel primo tempo passa in vantaggio con Corti su passaggio filtrante di Biaye, poi però qualche occasione sprecata con lo stesso Corti e Longoni non permettono agli uomini di Cattaneo il raddoppio.

Nella ripresa c’è il pareggio del Cosio con l’attaccante che si insinua tra i difensori e insacca. La beffa arriva in pieno recupero, al 93′ minuto quando l’arbitro concede un calcio di rigore ai padroni di casa che dal dischetto non sbagliano. L’Erbese è quindi fuori dai playoff complici i dieci punti di distacco dalla seconda in classifica.

Michael Jordan disse: “Posso accettare la sconfitta, tutti falliscono in qualcosa. Ma non posso accettare di rinunciare a provarci”.

Ci abbiamo provato, eravamo lì ad un passo, ma il nostro obiettivo purtroppo è svanito. Doverosi però i ringraziamenti a chi in questo gruppo di persone ha sempre creduto e, soprattutto, a chi continuerà a crederci.

E’ sempre facile salire sul carro dei vincitori, la parte difficile è spingerlo…